Territori Musicali

Festa della Madonna di Polsi (San Luca)

Polsi - panoramio.jpg
Di Salvatore Migliari, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39681899

La festa della Madonna di Polsi o festa della Madonna della montagna è la festa che si celebra dal 31 agosto al 2 settembre di ogni anno nella frazione di Polsi a San Luca, in Aspromonte, in provincia di Reggio Calabria in onore della Madonna[1].

La processione della statua della Madonna comincia in piena notte portata su un camion al grido di Viva Maria e prosegue tra le poche vie della frazione di Polsi, portata in spalla dai confratelli pescatori di Bagnara e dopo ore e ore si giunge al santuario cantando inni alla Vergine. Nell’ultimo tratto i portantini arrivano correndo[2].

Le donne nella navata centrale del santuario camminano in ginocchio battendosi il petto. Vengono amministrati i sacramenti della penitenza e dell’eucaristia, si dà un ultimo saluto alla Vergine e si offrono gli ex-voto.[2]

I fedeli danno un ultimo saluto alla Madonna e la festa finisce di sera tra canti e balli[1].

Nell’ultima notte si dorme all’interno del santuario, come prevedeva il rito pagano dell’incubazione.